Fotovoltaico: come funziona? E se mi sgancio dalla rete?

un installatore verifica il fotovoltaico come funziona
Un impianto fotovoltaico produce energia elettrica grazie alla luce proveniente dal sole. Ma in realtà come funziona? È davvero conveniente? Cosa succede se mi sgancio dalla rete? In questo articolo trovi tutte le informazioni che ti servono prima di acquistarlo.

Scoprire come funziona un impianto fotovoltaico per te è diventato importante. Giustamente prima di acquistare un prodotto preferisci informarti. È davvero la cosa migliore che puoi fare. Per quale motivo? Perché quando riceverai le offerte dovrai capire aspetti tecnici che probabilmente non hai mai affrontato.

In questo articolo tratteremo questo argomento in modo semplice così che tu sia più preparato quando riceverai un preventivo. Partiamo dalla domanda che ci siamo posti in questo articolo.

Qual è il funzionamento di un impianto fotovoltaico?

Quando la luce solare investe i pannelli fotovoltaici attiva gli elettroni liberi delle celle fotovoltaiche producendo energia. Questo fenomeno si chiama effetto fotovoltaico.

I pannelli fotovoltaici producono energia continua, ma gli apparecchi in casa funzionano solo con energia alternata. Lo stesso vale per le aziende. Quindi come si può sfruttare questa energia gratuita e pulita? Serve un dispositivo che possa trasformare l’energia in corrente continua (DC) in energia alternata (AC). L’inverter per fotovoltaico svolge proprio questa funzione.

A questo punto quando il tuo impianto fotovoltaico sarà in funzione potrai usare gli elettrodomestici nel momento esatto in cui i pannelli producono energia. I progettisti chiamano questo comportamento autoconsumo.

Perché l’autoconsumo è così importante? Perché ha una relazione diretta col risparmio che puoi ottenere dalla tua bolletta. Influisce su tutta la parte variabile, proprio quando ti conteggiano i kWh che hai prelevato dalla rete.

Se anziché prelevare la tua corrente dalla rete sfrutti quella del tuo impianto, l’Enel o gli altri gestori non potranno metterla in conto. Ecco il tuo risparmio in bolletta.

Statisticamente si è riscontrato che senza il sistema di accumulo e con una buona organizzazione si possa arrivare al 55% di autoconsumo. Con la batteria per l’accumulo è possibile raggiungere il 75/80%. L’ultimo 20/25% potrebbe essere coperto se entri a far parte di una comunità energetica.

Come funziona il fotovoltaico connesso alla rete e l’impianto ad isola?

Questa distinzione è molto importante. Nella maggioranza dei casi gli impianti fotovoltaici sono connessi alla rete elettrica pubblica. E se hai requisiti necessari potresti “vendere” l’energia che non riesci a sfruttare con l’autoconsumo tramite il sistema dello scambio sul posto.

Questa configurazione ha il vantaggio che quando il fotovoltaico non produce abbastanza puoi sempre avere il supporto dalla rete. Per contro dovrai pagarti tasse e quote fisse a prescindere da quanta energia prelevi.

Invece l’impianto fotovoltaico ad isola ti permette di evitare tutte quelle voci in bolletta. Il problema è che non potrai avere la rete come sostegno quando ne avrai bisogno.

In questo caso molti si organizzano con un fotovoltaico sovradimensionato e sistemi di accumulo adeguati. Nonostante questo, potrebbe comunque non essere sufficiente. Il progetto deve tenere conto soprattutto dei periodi invernali, periodi in cui i pannelli producono meno, altrimenti potresti rimanere senza energia elettrica. Per molti la soluzione si trova integrando il sistema con un’ulteriore fonte alternativa.

Inoltre, fai attenzione all’aspetto degli incentivi. Ad esempio, gli impianti fotovoltaici ad isola non rientrano nella misura del Superbonus al 110 per il fotovoltaico.

Ora che hai un’idea di come funziona un impianto fotovoltaico ti chiedi: “Quanto mi fa risparmiare?” In questo caso studio analizziamo nel dettaglio la convenienza del fotovoltaico.

Utilizza le nostre risorse per informarti sul fotovoltaico

Mister Kilowatt ha tutto ciò di cui hai bisogno per capire, conoscere e farti un’idea sul tuo fotovoltaico e l’accumulo.

Simulatore
Superbonus 110%

Scopri subito se puoi sfruttare la maxi-detrazione del 110% con lo sconto immediato in fattura!

Simulatore Accumulo

Quanto può costare il tuo sistema di accumulo e quanta capacità potrebbe servirti?

Richiedi Preventivo

Vuoi essere supportato da tecnici esperti? Fai subito una richiesta, è gratis!

Solo per installatori

Stai cercando materiale in pronta consegna per realizzare i tuoi impianti fotovoltaici?

condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter

Articoli correlati

Naviga tra le categorie

Simulatore
Superbonus 110%

Scopri subito se puoi sfruttare la maxi-detrazione del 110% con lo sconto immediato in fattura!

Simulatore Accumulo

Quanto può costare il tuo sistema di accumulo e quanta capacità potrebbe servirti?

Richiedi Preventivo

Vuoi essere supportato da tecnici esperti? Fai subito una richiesta, è gratis!

Luigi Schirru

Founder mrkilowatt.it

Sono un appassionato del settore fotovoltaico da più di 12 anni. Mi piace dare il mio contributo alla diffusione dell’energia solare. Per questo amo trasformare informazioni tecniche difficili da capire in un linguaggio comprensibile per tutti. Tra le mie collaborazioni, in particolare sono orgoglioso di quelle con: SunPower (con cui ho scritto alcuni articoli), aziende del gruppo E.ON, aziende del gruppo Enel, Sonnen.

installatori fv

fornitura in pronta consegna

Ti mettiamo in contatto con le nostre aziende partner per ricevere info e prezzi sui prodotti