Ridurre al 100% la Bolletta Energetica con SonnenBatterie Eco: Possibile?

Il successo che questa azienda Tedesca sta avendo in Europa è sotto gli occhi di tutti. La batteria che viene fornita si basa sul Litio Ferro Fosfato, è garantita per 10 anni ma ha una vita utile di 10.000 cicli, il che significa che può durare più di 20 anni.

Il successo che questa azienda Tedesca sta avendo in Europa è sotto gli occhi di tutti gli appassionati del settore. È la vincitrice del premio “Zayed Future Energy Prize”, uno dei massimi riconoscimenti al mondo per le innovazioni nel settore dell’energia. In occasione dell’apertura del World Future Energy Summit di Abu Dhabi, Christoph Ostermann, CEO di sonnen, ha ritirato il premio di 1,5 milioni di dollari.

Sistema avanzato, ma semplice da installare

La batteria che viene fornita si basa sulla tecnologia più affidabile in commercio: Litio Ferro Fosfato, è garantita per 10 anni ma ha una vita utile di 10.000 cicli, il che significa che può durare più di 20 anni. Attualmente all’interno ospita batterie Sony con tecnologia Fortelion.

La SonnenBatterie eco è il sistema di accumulo per fotovoltaico made in Germany, può essere installato sia su impianti fotovoltaici nuovi che già esistenti con una tecnologia che si adatta a qualsiasi inverter senza bisogno di modificare l’impianto.

La casa produttrice è Sonnen GmbH, che da anni opera a livello internazionale per offrire soluzioni di stoccaggio energetico, con l’esperienza di oltre 15mila sistemi residenziali installati.

In realtà l’accumulo, grazie al software di gestione interno, è pronto per immagazzinare subito l’energia dall’impianto fotovoltaico, così da poterla “restituire” ad esempio la sera. Grazie a questa soluzione il consumo proveniente dal solo impianto fotovoltaico può essere portato al 75%. Come si raggiunge allora il 100%?

Come raggiungere il 100% di Energia Pulita

La soluzione di Sonnen è davvero molto interessante: la parte mancante viene compensata dall’azienda per i primi 2 anni e dalla SonnenCommunity per gli altri anni. In realtà la bolletta non è proprio a zero, perché il canone tv non viene coperto, ma in effetti non ha nulla a che vedere con l’energia.

Il ragionamento può essere semplificato in questo modo: grazie ad un quadro normativo che si sta delinando anche in Italia e che segue quello tedesco, chi entra a far parte della SonnenCommunity potrà scambiare o stoccare l’energia per chi ne ha bisogno e non riesce a soddisfare completamente le sue esigenze.

Inoltre potrà fornire alla rete elettrica pubblica un servizio di bilanciamento delle fluttuazioni, contribuendo così alla stabilizzazione della produzione non programmabile delle rinnovabili. Un servizio che chiaramente deve essere riconosciuto economicamente al possessore del sistema Sonnen. In poche parole potresti essere pagato per un servizio che fornisci alla rete pubblica.