Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Quanto spazio serve sul tetto per un impianto solare?

In questo articolo diamo risposta alla domanda: quanta superficie occupa un impianto fotovoltaico di ultima generazione?
descrive un impianto fotovoltaico installato sul tetto di un condominio

Quanto spazio serve sul tetto per un impianto solare?

In questo articolo diamo risposta alla domanda: quanta superficie occupa un impianto fotovoltaico di ultima generazione?

Molti appassionati di energia solare desiderano aggiornarsi sugli sviluppi del settore. Tra questi c’è chi aspetta da anni l’evoluzione della tecnologia fotovoltaica. Per quale motivo? La superficie che hanno a disposizione è poca rispetto alla potenza che vorrebbero installarsi.

Proprio in questi giorni ho avuto il piacere di conoscere un proprietario di un Hotel in Calabria. Mi ha fatto piacere sapere che sta investendo per migliorare l’efficienza energetica della sua struttura. Si è organizzato per riscaldare e raffrescare i suoi locali con i nuovi sistemi a pompa di calore. I miei complimenti. Un passo importante per ridurre o eliminare il consumo di gas.

Tagliando la spesa generata dalla caldaia, naturalmente aumenta la richiesta di energia elettrica. Tutta questa richiesta può essere coperta da un bel impianto fotovoltaico. La preoccupazione di questo titolare è quella di non poter coprire tutto il proprio fabbisogno con pannelli solari standard. Lo spazio a disposizione è limitato rispetto alle necessità. Può disporre solo di 220 mq. Come si può risolvere questo problema?

Come rendere più potente il tuo tetto

La soluzione ideale è quella di installare pannelli solari ad alta efficienza. In questo caso specifico, in una superficie di 220mq con i moduli SunPower anziché installare solo 27 kWp si possono ottenere 44 kWp. Una bella differenza che inciderà sulla vita dell’albergo per almeno 40 anni. 

Forse cominci a chiederti come sia possibile. Tutto è legato all’efficienza del modulo fotovoltaico. Più è alta e maggiore è la quantità di energia solare trasformata per ogni metro quadro. In un tetto spiovente il pannello solare medio ha necessità di circa 8 metri quadri per generare un kW (in condizioni standard), con un pannello SunPower potrebbero essere sufficienti anche solo 5 mq. Se ci pensi è quasi la metà.

Cosa può significare per te?

Non è sempre necessario posare pannelli ad alta efficienza. Ad ogni modo, molti ragionano sul fatto che con i moduli più preformanti stanno aumentando il valore del proprio tetto a parità di superficie occupata. E questo è innegabile.

Poi devi considerare che, nei casi di spazi ridotti, aumenti le probabilità di soddisfare la tua richiesta di energia. Questo è proprio il caso del sig. Alessandro, che ho sentito al telefono qualche giorno fa. (Per il rispetto della privacy non fornisco altri dettagli)

Il sig. Alessandro abita in condominio. Possiede un terrazzo con appena 18 mq. Avrebbe bisogno di un impianto fotovoltaico da 3 kWp, ma a seconda di quali pannelli installa non raggiunge la potenza necessaria. 

Mi diceva che è da anni che si documenta e che aspettava una soluzione convincente per il suo caso. Finché finalmente non ha trovato interessante la nuova generazione di pannelli fotovoltaici che ha superato tutti i record. Quello che lo ha colpito è che ad esempio con gli ultimi moduli ad alta efficienza della SunPower o della Panasonic può soddisfare le sue aspettative. 

Anche tu abiti in condominio? Forse ti sei sentito penalizzato visto che vorresti sfruttare l’energia solare. Anche nel tuo caso le superfici a disposizione sono ridotte. Eppoi, devi anche avere l’autorizzazione degli altri condomini. Non scoraggiarti, le cose sono migliorate non solo sotto l’aspetto tecnologico, ma anche normativo. Forse potresti avere questa opportunità. Come?

Abito in condominio. Posso avere anch'io il mio impianto solare?

Se abiti in un palazzo, questa è una domanda legittima. Non vuoi avere problemi con gli altri per poter convivere serenamente. Ma l’energia solare è il tuo pallino ed è un’opportunità che non vuoi perderti. Sai che i costi dei materiali sono calati parecchio, mentre gli incentivi attuali sono molto interessanti. Ti chiedi se esiste un modo per goderti lo stesso del risparmio prodotto dai pannelli fotovoltaici. 

Non tutti sanno che la riforma del condominio, legge 220/2012, ha emanato regole più elastiche. Queste permettono ai singoli condomini di sfruttare le parti comuni dell’edificio per installare il fotovoltaico a servizio del proprio appartamento. 

Questo se la posa non comporta una modifica importante delle parti comuni. In questo caso non devi chiedere nessuna autorizzazione, ma devi fare una semplice comunicazione all’amministratore di condominio. 

Se invece l’installazione incide in modo significativo, allora devi ottenere il nulla osta dell’assemblea. Secondo diversi avvocati e alcune sentenze, si ritiene che non possano rigettare la richiesta che hai fatto. Ti possono però prescrivere adeguate alternative di esecuzione o imporre cautele a salvaguardia della stabilità, della sicurezza o del decoro architettonico dell’edificio. 

Nella richiesta di autorizzazione dovrai allegare il progetto relativo a questo intervento. I nostri partner sono specializzati nel fornirti anche questo servizio. Quando l’assemblea condominiale vuole proporti delle modifiche dovrebbe farlo con la maggioranza degli intervenuti e che comunque rappresenti i due terzi del valore dell’edificio.

L’assemblea con le stesse maggioranze può stabilire anche come ripartire il lastrico solare o le parti comuni in modo tale che ognuno possa beneficiare del proprio impianto fotovoltaico. Da qui capiamo che ogni singolo metro quadro diventa importante. Se i pannelli che sceglierai hanno un’efficienza superiore, la superfice occupata produrrà meglio degli altri.

Quando installare il fotovoltaico ad alto rendimento fa la differenza

Con i pannelli SunPower sono sufficienti 8 pannelli per avere più di 3 kWp in meno di 15mq. L’efficienza che è stata raggiunta su ogni singolo pannello in commercio ha superato prima di tutti il record mondiale. Certo, potresti attirarti un po’ di invidia, ma se anche tu dai agli altri condomini i giusti consigli, la soddisfazione verrà condivisa da tutti e forse ci saranno meno attriti.

Cosa non puoi fare: alimentare con un impianto fotovoltaico centralizzato ogni singola abitazione. Un impianto centralizzato può essere comunque utile per le utenze condominiali: luci delle scale, sia interne che esterne, l’ascensore e tutti gli automatismi (cancelli, basculanti, portoncini). Chi aderisce all’acquisto del fotovoltaico centralizzato potrà anche usufruire della detrazione fiscale del 50% proporzionato ai millesimi di proprietà.

Spesso si dice che il “tempo è denaro” … nell’energia solare anche lo spazio è denaro, meglio lo utilizzi e più guadagni. Il consiglio: usa prodotti validi e che hanno realmente un’alta efficienza.

Scopri di più su:
condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Attenzione

Le detrazioni fiscali al 50% e il super ammortamento scadono il 31 dicembre 2019.

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Correlati

Sconto fiscale 50% entro il 31 dicembre 2019!
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti per generare statistiche di uso/navigazione e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi scegliere se abilitare o meno i cookie . Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Per saperne di più: Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.