Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Fotovoltaico con 110% di detrazione fiscale: pubblicato in Gazzetta Ufficiale, con modifiche

Il decreto rilancio che promuove anche il fotovoltaico con detrazione al 110% è diventato legge. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Tra l'approvazione del decreto legge e la pubblicazione ci sono state alcune piccole modifiche.
installatore monta il fotovoltaico grazie alla detrazione al 110%

Fotovoltaico con 110% di detrazione fiscale: pubblicato in Gazzetta Ufficiale, con modifiche

Il decreto rilancio che promuove anche il fotovoltaico con detrazione al 110% è diventato legge. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Tra l'approvazione del decreto legge e la pubblicazione ci sono state alcune piccole modifiche.

In tanti aspettavamo l’approvazione del Decreto rilancio che permette anche al fotovoltaico un’agevolazione al 110% tramite detrazione fiscale. Ora ci siamo, il Presidente della Repubblica il 19 maggio 2020 ha firmato il decreto legge e finalmente il testo integrale è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale. Se vuoi puoi leggere la notizia proprio sul sito della Gazzetta Ufficiale. Tieni conto che se la pagina non viene caricata subito è perché proprio in questi giorni il sito viene preso d’assalto. 

In questo decreto legge è nato un nuovo termine che descrive molto bene l’aspetto eccezionale di questa misura: Superbonus. Si perché questa misura trasforma quello che ormai possiamo chiamare il vecchio Ecobonus che permetteva di ottenere fino al 65% di detrazione fiscale, in Superbonus del 110%. 

In realtà chi acquistava un impianto fotovoltaico domestico poteva beneficiare della detrazione fiscale legata alle ristrutturazioni edilizie, che si attesta al 50%. Ora a partire da luglio 2020 fino a tutto dicembre 2021 è possibile ottenere il 110% di detrazione. In pratica l’impianto lo paga lo stato con ciò che altrimenti avresti dovuto versare in tasse, IRPEF per essere precisi. 

Mentre eravamo in attesa che il decreto rilancio ufficializzasse il Superbonus anche per il fotovoltaico sono state fatte alcune modifiche. Vediamo alcuni aspetti.

Fotovoltaico con 110% di detrazione: alcune modifiche al decreto

Da quando è stato approvato il decreto è passata circa una settimana. È evidente che l’argomento della riqualificazione energetica non era l’unico tema da affrontare. Ci sono diversi e importanti temi che dovevano probabilmente essere analizzati meglio per fronteggiare questa pandemia mondiale sotto il profilo economico. 

Quali aspetti sono stati cambiati in questa settimana? In particolare, si è detto che per ottenere la detrazione al 110% anche per il fotovoltaico bisogna che venga installato nella prima casa. Poteva da qui nascere il problema che all’interno di un edificio condominiale qualcuno avesse una seconda casa. In questo caso ci sarebbe potuto essere una certa e poco funzionale discontinuità negli interventi di uno stesso palazzo. 

Difatti quindi lo sconto fiscale per i lavori ammessi all’ecobonus o al sismabonus e ribattezzati superbonus può essere riconosciuto anche per le seconde case, a patto che non siano villette unifamiliari. 

Un aspetto che salta all’occhio è che questi impianti non possono essere in alcun modo dei fai da te. Per far sì che il tuo fotovoltaico ottenga la detrazione al 110%, e addirittura possa usufruire della cessione del credito, bisogna farsi seguire da veri professionisti che rispetteranno i dettami del decreto. 

Quali sono? Scoprili subito nell’articolo di seguito.

Cosa fare se non posso usufruire della detrazione al 110% anche sul fotovoltaico

Se hai letto l’articolo indicato sopra, ti renderai forse conto che non puoi rientrare tra i beneficiari del Superbonus. Una delle caratteristiche importanti è che dopo gli interventi, che comprendono l’installazione del fotovoltaico, dovresti garantire il miglioramento di due classi energetiche del tuo edificio. 

Oppure non hai la possibilità di far eseguire uno dei maxi-interventi previsti dalla normativa così da inserire anche l’impianto fotovoltaico. Se proprio ti renderai conto che non hai nessuna chance, allora ricorda che forse comunque potrai sfruttarti il bonus per il fotovoltaico con detrazione al 50%. 

Sono sicuro che questa sarà proprio l’ultima carta che ti giocherai. Perdersi il Superbonus al 110% sarebbe davvero deludente. Attenzione però a non cercare scappatoie poco limpide, sono state previste pesanti sanzioni pecuniarie per chi pensa di fare carte false. 

A questo punto l’augurio che ti facciamo e che tu possa beneficiare appieno di questa occasione. Non solo per avere una casa più green con un’operazione del tutto gratis, ma anche per vivere meglio nel calore del tuo ambiente domestico. Se desideri farti seguire da professionisti del risparmio energetico clicca sul pulsante di seguito. 

Luigi Schirru
Autore su Mister Kilowatt
La mia passione per il Fotovoltaico mi ha spinto negli ultimi 12 anni a voler lavorare per trasformare informazioni tecniche difficili da capire in un linguaggio comprensibile per i non addetti ai lavori. Collaboro con aziende di questo calibro: SunPower (con cui ho scritto alcuni articoli), aziende del gruppo E.ON, aziende del gruppo Enel, Sonnen.
Scopri di più su:
condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Articoli Correlati
fotovoltaico per l'energia solare
Logo Mister Kilowatt

Benvenuto

Scopri subito con Mister Kilowatt quanto costa e quanto puoi guadagnare grazie al solare fotovoltaico e ai sistemi di accumulo. Usa i nostri simulatori o richiedi un preventivo.

Simulatore Fotovoltaico

Scopri prezzi e vantaggi.

Simulatore Accumulo

Quanta capacità ti serve?

Richiedi Preventivo

Gratis e senza impegno

iscriviti alla nostra
newsletter

Tieniti aggiornato sugli sviluppi delle tecnologie rinnovabili. 

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.