Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Il sistema di accumulo è già predisposto per i servizi di rete?

Può sembrarti una domanda poco significativa, ma in realtà questo aspetto è molto importante per azzerarti la bolletta, almeno per le quota energia.
sistema di accumulo in casa per superbonus

Il sistema di accumulo è già predisposto per i servizi di rete?

Può sembrarti una domanda poco significativa, ma in realtà questo aspetto è molto importante per azzerarti la bolletta, almeno per le quota energia.

Devi sapere che un impianto fotovoltaico con un sistema di accumulo ragionevolmente dimensionato nella media può permetterti di autoconsumare fino all’75% dell’energia prodotta.

Questo lo puoi intuire facilmente se ragioni su questo fronte. In inverno, nonostante tu possa voler installare delle batterie con capacità particolarmente elevate, quando ci sono diverse giornate grigie, il tuo fotovoltaico difficilmente riuscirà a caricare in modo sufficiente lo storage che hai installato. Quindi sarai costretto a prelevare energia dalla rete e dovrai pagartela.

Se invece il tuo sistema di accumulo può comunicare virtualmente con una comunità energetica, allora potrebbe far parte di un sistema utile a Terna. Questo perché da remoto, quando è necessario un bilanciamento della frequenza, Terna potrà chiedere a un gruppo di batterie installate in una determinata zona di attivarsi e dare supporto.

Questo è un servizio che giustamente deve essere riconosciuto e pagato. Esistono già delle società che hanno accordi precisi con Terna e che “girano” parte del ricavato ai propri clienti azzerando completamente tutti i costi derivanti da un ulteriore acquisto di energia non coperto dal proprio impianto.

Un bel vantaggio da non sottovalutare e che non puoi ottenere se lo fai in un secondo momento, a meno che non ti pagherai di tasca tua un sistema di accumulo già predisposto per i servizi di rete.

Riassumendo, quindi, quando si presenta il tecnico che ti propone il fotovoltaico con il Superbonus, fagli questa domanda: il sistema di accumulo è già predisposto per far parte di una comunità energetica virtuale che mi permette di dare servizi alla rete elettrica?

Se la risposta è si e ti sei accorto che è affidabile, allora hai aggiunto un tassello importante per avere un sistema davvero avanzato che potrà darti la massima soddisfazione economica.

Quali altri aspetti importanti dovrai analizzare? La prossima volta guarderemo insieme soprattutto la qualità dei prodotti. Sì, perché una volta che hai installato il tuo impianto fotovoltaico con lo storage, non dovresti assolutamente sostituirlo dopo solo 10 anni. Sarebbe davvero deludente.

Luigi Schirru
Autore su Mister Kilowatt
La mia passione per il Fotovoltaico mi ha spinto negli ultimi 12 anni a voler lavorare per trasformare informazioni tecniche difficili da capire in un linguaggio comprensibile per i non addetti ai lavori. Collaboro con aziende di questo calibro: SunPower (con cui ho scritto alcuni articoli), aziende del gruppo E.ON, aziende del gruppo Enel, Sonnen.
Scopri di più su:
condividi l'articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Articoli Correlati
fotovoltaico per l'energia solare
Logo Mister Kilowatt

Benvenuto

Scopri subito con Mister Kilowatt quanto costa e quanto puoi guadagnare grazie al solare fotovoltaico e ai sistemi di accumulo. Usa i nostri simulatori o richiedi un preventivo.

Simulatore Fotovoltaico

Scopri prezzi e vantaggi.

Simulatore Accumulo

Quanta capacità ti serve?

Richiedi Preventivo

Gratis e senza impegno

iscriviti alla nostra
newsletter

Tieniti aggiornato sugli sviluppi delle tecnologie rinnovabili. 

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.