Award all’innovazione

Award

Come ogni anno, in occasione di The Smarter Europe, e delle quattro fiere specializzate concomitanti Intersolar Europe, Ees Europe, Power2Drive Europe ed EMPower Europe, saranno decretati i vincitori degli Award. Si tratta di un premio che riconosce prodotti e progetti innovativi capaci di contribuire in modo significativo al nuovo panorama energetico.

I premi saranno conferiti presso l’Internationales Congress Center München il prossimo 10 maggio, un giorno prima dell’inizio della kermesse. Al momento si conoscono tutti i nomi dei finalisti. Vediamoli insieme.

INTERSOLAR AWARD

Partiamo dal premio dedicato alle soluzioni per il fotovoltaico. Tra i finalisti dell’Intersolar Award, si trova Huawei con l’inverter di stringa SUN2000 215 KTL pensato per impianti a terra. Il suo punto di forza è l’implementazione di algoritmi per la diagnosi dei guasti e la previsione degli scenari di ombreggiamento dei moduli. SMA arriva invece in finale con l’inverter Sunny Tripower X, sviluppato per gli impianti su tetto più grandi. Con tre tracker MPP, una corrente di ingresso fino a 24 A per inseguitore e un’ampia gamma di tensioni di ingresso, offre flessibilità̀ nella progettazione. Inoltre il system manager integrato permette di monitorare diversi inverter al contempo e di regolare dinamicamente l’uscita di potenza.

Sul fronte dei pannelli solari in finale troviamo Rec con il pannello Alpha Pure. Si tratta di un modulo senza piombo prodotto su larga scala e basato su silicio cristallino. Alpha Pure offre fino a 410 W di potenza per un formato di 1,85 metri quadrati, per un’efficienza del 22,2%.

Gli altri finalisti dell’Intersolar Award sono l’inverter centrale per parchi fotovoltaici Proteus PV4700 dell’azienda Gamesa Electric e il sistema di raffreddamento solare Mini-Tank MTR50 di Freecold. Proseguendo troviamo l’impianto di produzione Surface di M10 Solar Equipment e l’unità di trasporto per moduli fotovoltaici in plastica riciclata di PVPallet. Infine il sistema di gestione dell’energia con microinverter ad alta efficienza JT 350 di Solarnative e il sistema telaio in alluminio Click-on per impianti fotovoltaici integrati nell’edificio di Solarstone.

EES AWARD

Anche sul fronte dei sistemi di storage sono tanti i finalisti agli award. Tra questi troviamo Contemporary Amperex Technology, con una soluzione per batterie al litio ad alta tensione per applicazioni UPS. L’azienda è in finale anche con il sistema di accumulo EnerOne con capacità nominale di 372,7 kWh.

Seguono E-Stream GmbH & Co KGaA con il sistema di accumulo IESS-101/90/996/20°. Honeywell presenta invece Xtralis, con la soluzione Li-Ion Tamer Gen 2 progettata per rendere più sicure le batterie agli ioni di litio. Huawei Technologies porta la soluzione FusionSolar Smart String, che riduce al minimo lo squilibrio e le correnti di compensazione nel sistema attraverso il controller rack intelligente integrato e l’ottimizzatore.

E ancora, tra i finalisti vanno annoverati Inaccess con lo storage Power Plant Controller (S-PCC), sistema intelligente e indipendente dal produttore che coordina il controllo dell’accumulo con quello della potenza attiva dell’impianto fotovoltaico; Shenzhen Cubenergy con il sistema all in one FlexCombo-M100 progettato principalmente per essere utilizzato in luoghi off-grid; Stabl Energy con il convertitore modulare SI 10; Sungrow con The Power Titan ST2752UX Liquid Cooled, sistema di storage che raggiunge livelli di efficienza e prestazioni più elevati grazie al raffreddamento a liquido. Infine Voltfang porta in fiera un sistema di accumulo per impianti commerciali con batterie agli ioni di litio usate nelle auto elettriche.

THE SMARTER E AWARD

The Smarter E Award premiano invece le innovazioni nel campo della digitalizzazione e interconnessione dei settori elettricità, calore e trasporti.

I finalisti sono stati suddivisi in due categorie. Da una parte “progetti eccezionali”, e quindi i migliori progetti che coniugano rinnovabili, sostenibilità ambientale e impegno sociale. Dall’altra “energie rinnovabili smart”, che focalizzano l’attenzione sulle soluzioni per ottimizzare la produzione da fotovoltaico.

PROGETTI

Partiamo dalla prima categoria. Sono in finale Center for Renewable Energy Services con lo Smart Solar Irrigation System (SirriS). Si tratta di un sistema che fornisce energia solare per una serie di pompe di irrigazione controllate da sensori. In questo modo il sistema controlla automaticamente la distribuzione dell’acqua nei campi. Fenecon presenta invece l’impianto di accumulo stazionario di Werdohl, in Germania, che comprende una combinazione di batterie per auto nuove a consumo zero e batterie di seconda vita delle auto elettriche Renault ZOE.

Sempre Fenecom è in finale con The Ma’ale Gilboa kibbut, centro nel nord di Israele che ospita 800 persone. Il centro è completamente alimentato da fonti rinnovabili e da sistemi di storage. Fluence Energy presenta invece un progetto pilota a Vilnius, in Lituania, tra i primi al mondo a utilizzare un sistema di accumulo di energia basato su batterie nella rete di trasmissione. Il sistema di storage “GridBooster” (“NetzBooster”) è altamente reattivo, con un tempo di elaborazione di 87 millisecondi e la possibilità di passare dalla modalità di ricarica alla modalità di generazione in soli 70 millisecondi. È in funzione di prova a Vilnius dalla fine del 2021.

Anche in questa categoria si trova Huawei Technologies Co., che nella città cinese di Binzhou ha trasformato le saline in disuso in un moderno impianto di acquacoltura. Il tutto alimentato da un impianto fotovoltaico.

IBC si fa invece portavoce di un progetto i una concessionaria di automobili nella città di Korschenbroich, in Germania, che mostra come la capacità limitata di connessione alla rete non debba costituire un ostacolo all’espansione dell’infrastruttura di ricarica. Dall’installazione di un’unità di accumulo della batteria e di un sistema fotovoltaico, la concessionaria di automobili può ora gestire otto stazioni di ricarica, incluso un punto di ricarica rapida CC da 50 kW.

Inoltre, tutti i punti di ricarica possono essere utilizzati contemporaneamente alla massima capacità (circa 193 kW). La combinazione di sistema fotovoltaico e batterie consente una ricarica ottimizzata per l’energia solare e garantisce che i punti di ricarica siano sempre disponibili e in gran parte a emissioni zero. Infine nella categoria “progetti eccezionali” troviamo Reuniwatt, che presenta uno dei più grandi sistemi ibridi a batterie installato in una miniera in Mali. Il sistema fotovoltaico intelligente riduce il consumo di carburante della miniera di circa il 20%, il che a sua volta riduce le emissioni di gas serra e aumenta l’economicità delle operazioni.

ENERGIE SMART

Nella categoria “energie rinnovabili smart” ci sono tante novità sul fronte della ricarica e della gestione dell’energia.

Tra i finalisti troviamo l’italiana C.R. Technology Systems, che presenta un sensore Rfid passivo per misure di temperatura wireless nei dispositivi elettronici. I sensori non richiedono un’alimentazione a batteria aggiuntiva e grazie al loro design compatto si adattano perfettamente a spazi di installazione ristretti. Un potenziale utilizzo dei sensori è nella manutenzione predittiva nei siti di impianti eolici o per gli inverter nei grandi sistemi fotovoltaici montati a terra.

Deeper.technology è in finale con un algoritmo di deep learning che utilizza immagini satelittari per analizzare il potenziale del fotovoltaico su tetto.

Fluence Energy presenta invece la piattaforma software Fluence IQ, che consente agli operatori di impianti da rinnovabili e di sistemi di accumulo di generare offerte automatizzate per la fornitura di elettricità e servizi di rete. Il software utilizza l’intelligenza artificiale per calcolare il prezzo ottimale.

Fronius International porta invece la soluzione di ricarica per veicoli elettrici Wattpilot. Grazie al suo design tecnicamente avanzato, Wattpilot può passare automaticamente dall’alimentazione elettrica monofase a quella trifase, il che significa che offre una ricarica ottimizzata dei veicoli elettrici da 1,38 kW a 22 kW.

Sempre sul fronte della e-mobility troviamo Next.e.GO Mobile con e.GO Next Generation, city car moderna e compatta, progettata pensando alla sostenibilità.

Smappee è invece in finale con un sistema di ricarica fino a 160 kW in corrente alternata e corrente continua.

Infine troviamo TransnetBW con DA/RE (data exchange/redispatch), un’iniziativa tedesca a livello nazionale per incoraggiare i gestori di rete ad assumere un ruolo attivo nell’immissione di energia. Consiste in una piattaforma digitale che viene utilizzata per coordinare le misure per stabilizzare la rete e risolvere i colli di bottiglia in modo decentralizzato e flessibile.

In finale anche Xemex N.V. con la soluzione di gestione dell’energia (EMS) Lewiz progettata per ottimizzare i flussi di energia all’interno delle smart home.

Iscriviti al nostro canale
TELEGRAM

Mantieniti costantemente aggiornato su tutte le news su fotovoltaico e tecnologie connesse!

Utilizza le nostre risorse per informarti sul fotovoltaico

Mister Kilowatt ha tutto ciò di cui hai bisogno per capire, conoscere e farti un’idea sul tuo fotovoltaico e l’accumulo.

Solo per Installatori

Scopri subito come entrare nel circuito di mrkilowatt.it e lavorare con partner di alto livello

Fotovoltaico e Accumulo

Quanto costa il tuo fotovoltaico? Quanta capacità di accumulo ti serve?

Simula il fotovoltaico
con il Superbonus 110%

Scopri subito cosa puoi sfruttare dalla maxi-detrazione del 110% con lo sconto immediato in fattura!

Richiedi Preventivo

Vuoi essere supportato da tecnici esperti? Fai subito una richiesta, è gratis!

condividi l'articolo

Articoli popolari

Scopri i pannelli fotovoltaici Hyundai

Se stai cercando l’ultimo ritrovato nel campo dell’energia solare sicuramente dovrai considerare i Pannelli fotovoltaici Hyundai. Quali caratteristiche distinguono questi pannelli da tutti gli altri e quali vantaggi ne puoi trarre?

Quanti pannelli fotovoltaici servono per 4 kW

Quanti pannelli servono per un impianto da 4 kW? Scopri alcune cose fondamentali che dovresti conoscere prima di stabilire la potenza del tuo impianto e di conseguenza il numero dei pannelli che utilizzerai.

Naviga tra le categorie

Fotovoltaico e Accumulo

Quanto costa il tuo fotovoltaico? Quanta capacità di accumulo ti serve?

Simula il fotovoltaico con il
Superbonus 110%

Scopri subito cosa puoi sfruttare della maxi-detrazione del 110% con lo sconto immediato in fattura!

Richiedi Preventivo

Vuoi essere supportato da tecnici esperti? Fai subito una richiesta, è gratis!