Smaltimento Fotovoltaico: quanto ci costa?

Alcuni quando installano un impianto fotovoltaico cominciano a preoccuparsi sullo smaltimento dei moduli. Pensano, ma quanto dovrà costarmi lo smaltimento, si tratta di rifiuti pericolosi?

Alcuni quando installano un impianto fotovoltaico cominciano a preoccuparsi sullo smaltimento dei moduli. Pensano, ma quanto dovrà costarmi lo smaltimento, si tratta di rifiuti pericolosi?

Queste domande sono lecite, per carità, ma sono state cavalcate da chi si poneva contro le fonti rinnovabili. Cerchiamo di fare chiarezza sforzandoci di essere obiettivi e semplici, obiettivo principale di Mr. KiloWatt.

Nonostante in Italia la diffusione del fotovoltaico abbia vissuto un rallentamento, l’industria del fotovoltaico è in piena espansione. Si calcola che entro il 2050 si avrà un aumento del 1800% della capacità installata a livello mondiale.

Di fronte a uno sviluppo così intenso è importante poter capire cosa accadrà ai moduli fotovoltaici a fine vita.

Sembra che fra non più di 34 anni dovremmo gestire almeno 78 milioni di tonnellate di pannelli obsoleti. In realtà questi “rifiuti” costituiranno le nuove miniere di silicio. Basti pensare che con le migliori tecnologie disponibili oggi si può recuperare il 98% di un pannello. Aspetto veramente straordinario.

Un’altra cosa interessante è che non c’è bisogno di preoccuparsi sulla pericolosità di questi scarti urbani. Il modulo fotovoltaico è composto di materiali innocui e in alcuni casi di valore come l’alluminio e il rame.

L’Europa sta già tutelando i consumatori

Con la Direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti, l’Unione Europea ha obbligato il produttore di moduli fotovoltaici ad assumersi la responsabilità dello smaltimento a fine vita con il conseguente riciclo. Il produttore difatti inserisce nel prezzo del bene il costo di questa operazione.

Questa direttiva segue il principio che chi inquina deve anche pagare. Quindi se vuoi installarti un impianto fotovoltaico puoi stare molto tranquillo, lo smaltimento non sarà a tuo carico, anche perché si tratta di rifiuti che genereranno ricchezza per chi li gestirà.

La situazione italiana

Anche in questo possiamo essere orgogliosi di esserci già organizzati bene. Già il COBAT ha strutturato la prima filiera italiana per la raccolta e il riciclo dei moduli fotovoltaici esausti. Dopo l’approvazione ottenuta dal GSE in poco tempo è diventata una delle principali realtà della filiera del riciclo.

Il loro sistema di tracciabilità, tramite codici seriali dei pannelli, permette di monitorare l’intero ciclo di vita. Entrando a far parte dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), dovranno essere i produttori e gli importatori a garantire il recupero e lo smaltimento anche in Italia. Questo è ben evidente dal decreto legge n. 49/2014 del 28/03/2014.

Cosa prevede questa normativa? Un aspetto degno di nota è che per i rifiuti derivanti da impianti domestici al di sotto dei 10 kW, la responsabilità ricadrà sui produttori presenti nel mercato nell’anno in cui ci saranno tali  costi, sulla base della quota di mercato. Quindi i proprietari degli impianti non dovranno accollarsi nessun costo.

Anche per gli altri casi, sui nuovi impianti, il costo dello smaltimento non è mai a carico del proprietario, mentre per chi ha impianti superiori a 10 kW già installati deve fare attenzione a seguire alcune raccomandazioni previste dalla normativa vigente.

Riassumendo, se stai pensando ad installare un impianto fotovoltaico non ti devi preoccupare dello smaltimento perché anche dopo 30 anni quando probabilmente lavorerà al 40% avrà il suo valore di mercato, in realtà dovrebbero pagarti per smaltirlo, ma ti fanno credere che ti stanno facendo un favore.

Utilizza le nostre risorse per informarti sul fotovoltaico

Mister Kilowatt ha tutto ciò di cui hai bisogno per capire, conoscere e farti un’idea sul tuo fotovoltaico e l’accumulo.

Fotovoltaico e Accumulo

Quanto costa il tuo fotovoltaico? Quanta capacità di accumulo ti serve?

Simula il fotovoltaico
con il Superbonus 110%

Scopri subito cosa puoi sfruttare dalla maxi-detrazione del 110% con lo sconto immediato in fattura!

Richiedi Preventivo

Vuoi essere supportato da tecnici esperti? Fai subito una richiesta, è gratis!

condividi l'articolo

Articoli popolari

Scopri i pannelli fotovoltaici Hyundai

Se stai cercando l’ultimo ritrovato nel campo dell’energia solare sicuramente dovrai considerare i Pannelli fotovoltaici Hyundai. Quali caratteristiche distinguono questi pannelli da tutti gli altri e quali vantaggi ne puoi trarre?

Quanti pannelli fotovoltaici servono per 4 kW

Quanti pannelli servono per un impianto da 4 kW? Scopri alcune cose fondamentali che dovresti conoscere prima di stabilire la potenza del tuo impianto e di conseguenza il numero dei pannelli che utilizzerai.

Naviga tra le categorie

Fotovoltaico e Accumulo

Quanto costa il tuo fotovoltaico? Quanta capacità di accumulo ti serve?

Simula il fotovoltaico con il
Superbonus 110%

Scopri subito cosa puoi sfruttare della maxi-detrazione del 110% con lo sconto immediato in fattura!

Richiedi Preventivo

Vuoi essere supportato da tecnici esperti? Fai subito una richiesta, è gratis!