Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Fotovoltaico 2021: scopri incentivi, prezzi e novità

il mercato fotovoltaico domestico esploderà nel 2021
Dopo aver preso coscienza dell'opportunità storica di ottenere il fotovoltaico a costo zero siamo stati inondati di richieste.

Il 2021 sarà l’esplosione del mercato fotovoltaico domestico. Gli incentivi e le agevolazioni faranno la parte da leone. Quali sono le agevolazioni e i prezzi aggiornati? Quali sviluppi tecnologici hanno determinato questo forte impulso?

Il fotovoltaico nel 2021 sarà certamente l’anno della svolta soprattutto per l’installazione nelle case. Tutto è partito dal Superbonus. Una super-detrazione che grazie alla cessione del credito permette di ottenere un impianto fotovoltaico a costi nulli.

Naturalmente con queste misure il prezzo del fotovoltaico non subisce una variazione così importante quest’anno. È del tutto normale, perché i massimali stabiliti dal Superbonus spinge tutti gli operatori a proporre i propri impianti a prezzi che si avvicinano al limite massimo: 2400€ a kW per l’impianto fotovoltaico; 1000€ a kWh per i sistemi di accumulo.

Questo accade soprattutto se si cede il proprio credito all’azienda installatrice. A quel punto, a nessuno interessa verificare i prezzi complessivi per un sistema chiavi in mano, visto che non lo paghiamo. L’interesse ora si sposta soprattutto sulla qualità dei materiali e dei servizi.

Chi invece vuole o deve pagarsi l’impianto di tasca propria dovrà anche mettere a confronto le offerte che può trovare nel mercato.

Fotovoltaico 2021 e il Superbonus al 110%

Con il Decreto Rilancio il fotovoltaico e i sistemi di accumulo sono oggetto di una forte agevolazione. Rispettando determinati requisiti si può ottenere un “bonus” sotto forma di detrazione fiscale da ripartire in 5 quote annuali. Il bonus viene calcolato moltiplicando il costo complessivo dell’intervento per il 110%.

In sintesi, non solo ti viene restituito tutto ciò che hai speso tramite “sconto fiscale”, ma puoi ottenere anche il 10% in più. Davvero un grande affare, visto e considerato che con i massimali previsti puoi anche permetterti di installarti pannelli solari, inverter e accumulo di altissimo livello. Ricordati che, in questo caso, non puoi ricevere nessun altro tipo di incentivi. E non si può applicare nemmeno lo scambio sul posto.

Cosa fare se non possiedi la liquidità per acquistare e attendere 5 anni per farti rimborsare ciò che hai speso tramite la detrazione fiscale? La cessione del credito è la soluzione. Grazie a quanto previsto dalla normativa, le aziende possono applicare lo sconto immediato in fattura così che tu non paghi proprio nulla. Sarà poi onere a carico di queste società recuperare il credito fiscale oppure proseguire con un ulteriore cessione ad altri operatori.

Tieni conto che se anche non dovresti pagare nulla, praticamente tutte le attività ti chiederanno almeno una cauzione. È assolutamente normale. Dovranno seguire un iter progettuale e burocratico che verrà pagato a fine lavori. La cauzione, che solitamente viene restituita proprio a fine lavori, serve per non fare tutto questo lavoro inutilmente.

Comunque, i requisiti per accedervi non sono proprio così semplici. Anzi, basta un piccolo abuso per escluderti.

Allora la domanda è: ci sono delle alternative?

Confermata la Detrazione Fiscale al 50%

Per tutti quelli che non possono rientrare nel Superbonus è possibile usare la detrazione fiscale del 50% sia sugli impianti fotovoltaici che sull’accumulo. Anche questo bonus per il fotovoltaico domestico è stato confermato fino a fine 2021.

Questa agevolazione è diventata più forte. Sì, perché non solo puoi decidere di pagare l’intero importo ed avere il “rimborso fiscale” in 10 quote annuali di pari importo, ma puoi optare per la cessione del credito con sconto in fattura con le aziende disposte ad applicarlo.

Giusto una considerazione. Tieni conto che la cessione del credito solitamente ha un costo. Le banche o gli istituti di credito che si faranno carico dovranno trattenersi una parte per poterci lucrare. Quindi in genere, e soprattutto in questo caso, quando ottieni lo sconto immediato in fattura in realtà non avrai il 50% completo, ma il 30 – 40%.

Il vantaggio è comunque importante, perché non devi attendere 10 anni per recuperare la parte incentivata del tuo impianto. Anche l’accumulo rientra in questo bonus fiscale. Sia che lo installi insieme ai pannelli solari, che successivamente.

Se però hai il fotovoltaico incentivato col Conto Energia non puoi acquistare un sistema di accumulo e richiedere la detrazione. Perché? Purtroppo, secondo una recente interpretazione dell’Agenzia delle Entrate la spesa per una batteria non ne dà diritto, poiché secondo l’agenzia “l’elettricità incentivata non può ottenere ulteriori aiuti da parte dello Stato”. Circolare 13/E del 31 maggio 2019 pag. 267

Come capirai le associazioni di categoria stanno facendo pressione per cambiare questa veduta. Quando ci saranno novità sarà nostra premura avvisarti.

I prezzi del fotovoltaico e dell’accumulo nel 2021

La tendenza dei prezzi dei pannelli solari continua la sua discesa, ma con il nuovo incentivo dell’Ecobonus maggiorato le cose potrebbero cambiare. Il mercato a questo punto è “drogato”. Clicca di seguito se hai bisogno di analizzare meglio i costi del fotovoltaico.

Stesso ragionamento per i sistemi di accumulo, continua l’evoluzione e lo sviluppo tecnologico e le prospettive sono sempre più interessanti. Tutti quelli che hanno già acquistato il solare fotovoltaico ottenendo detrazione fiscale può comprare l’accumulo e avere il medesimo incentivo. Clicca di seguito per un aggiornamento sui migliori sistemi di accumulo in commercio.

Le novità tecnologiche nel fotovoltaico del 2021

Continua la corsa al pannello solare di dimensioni più grandi e con wattaggio superiore. Fai attenzione però, perché in alcuni casi sembra si tratti solo di strategia commerciale. Ricordati che quello che conta è il RAPPORTO tra la superficie occupata e la potenza del modulo. Inoltre, l’efficienza del pannello non è l’unico parametro da prendere in considerazione.

I pannelli più efficienti al mondo potrebbero non essere quelli con la maggiore potenza.

Le aziende corrono per migliorare anche la durata, la reazione alle intemperie e all’ombreggiamento. Per questo è stata rivista la struttura. I produttori di moduli hanno suddiviso i pannelli e le celle fotovoltaiche per ottenere performance migliori nelle condizioni meno favorevoli.

pannelli solari di ultima generazione con celle tagliate a metà
Struttura ottimizzata del pannello solare fotovoltaico

Continua l’integrazione sempre maggiore con la ricarica delle auto elettriche. Il Superbonus incentiva questa combinazione intelligente. E con gli incentivi per i veicoli elettrici la possibilità di viaggiare con l’energia solare diventa sempre più disponibile per la maggioranza.

Nel 2021 l’iter burocratico di molti acquirenti aprirà davvero una grande mole di cantieri per l’installazione del fotovoltaico e dei sistemi di accumulo. Speriamo vivamente che possa scegliere il prodotto e l’azienda giusta che ti permetta di essere soddisfatto e di cancellare i tuoi costi energetici da qui ai prossimi 30-40 anni.

Se hai bisogno di supporto ti consigliamo di non aspettare. Clicca subito sul pulsante e inizia il tuo percorso verso l’indipendenza energetica!

Autore

Luigi Schirru

Sono un appassionato del settore fotovoltaico da più di 12 anni. Mi piace dare il mio contributo alla diffusione dell’energia solare. Per questo amo trasformare informazioni tecniche difficili da capire in un linguaggio comprensibile per tutti. Tra le mie collaborazioni, in particolare sono orgoglioso di quelle con: SunPower (con cui ho scritto alcuni articoli), aziende del gruppo E.ON, aziende del gruppo Enel, Sonnen.

condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Scopri di più su:
Luigi Schirru
Founder mrkilowatt.it
Correlati
pannelli fotovoltaici Sharp affrontano meglio le alte temperature
Pannelli Solari

Scopri il Pannello Fotovoltaico Sharp da 445 watt

Conosci i nuovissimi pannelli fotovoltaici Sharp da 445 watt? Sono stati lanciati recentemente e sono particolarmente adatti per capannoni commerciali, terreni e altre applicazioni di vaste dimensioni. L’azienda che opera nel settore da più di 60 anni ha centrato l’obiettivo di migliorare l’affidabilità e le prestazioni. In che modo?

Scopri di più >>

Scopri subito con Mister Kilowatt quanto costa e quanto puoi guadagnare grazie al solare fotovoltaico e ai sistemi di accumulo. Usa i nostri simulatori o richiedi un preventivo.

Simulatore Superbonus 110%

Scopri i vantaggi

Simulatore Accumulo

Quanta capacità ti serve?

Richiedi Preventivo

Gratis e senza impegno

iscriviti alla nostra
newsletter

Tieniti aggiornato sugli sviluppi delle tecnologie rinnovabili. 

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti per generare statistiche di uso/navigazione e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi scegliere se abilitare o meno i cookie . Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Per saperne di più: Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.