Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Facebook Pixel [noscript]” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Il nuovo Sistema a Ciclo Termodinamico

quando non hai spazio sul tetto e vuoi risparmiare il 70% di eneriga per l' acqua calda sanitaria

Risparmiare il 70% di acqua calda sanitaria senza usare un solare termico.

Come è possibile?

Qualcuno ha pensato di farsi le docce fredde, ma non è necessario. Basta utilizzare il sistema a Ciclo Termodinamico.

Come Funziona

Nei circuiti del sistema viene fatto passare un fluido speciale che tende a gassificare a basse temperature. Una volta che il sistema aspira l’aria, il fluido cambia di stato che per effetto della compressione prodotta dal gruppo termico tende a riscaldarsi. Per questo motivo si dice che sfrutti il calore “latente” dell’aria. Il calore poi viene scambiato con il boiler per l’acqua calda utilizzata a livello domestico.

Questo meccanismo è l’inverso di quello in uso nei frigoriferi. L’energia elettrica richiesta dal prodotto è soltanto quella necessaria per far funzionare il ventilatore che cattura l’aria e il compressore che fa circolare il fluido speciale nel circuito scambiando calore.

I sistemi Ariston hanno una grande affidabilità.

I benefici

Un’installazione decisamente meno invasiva ad un solare termico. Il sistema consuma meno di 3 lampadine da 100 watt, portando un risparmio di ca. il 70% rispetto ad un classico scaldabagno elettrico. Combinato ad un impianto fotovoltaico il risparmio è praticamente COMPLETO. Soltanto il solare termico non può dare una simile performance (si calcola un risparmio dell’80% in Sardegna).

Altro aspetto interessante è che praticamente tutti possono installarsi questo sistema. Non ci sono vincoli di superficie del tetto, è semplice come sostituire uno scaldabagno elettrico. Al massimo l’unica necessità è quella di poter eseguire un carotaggio nel muro per poter far passare il flusso dell’aria.

Un piccolo sistema ad energia rinnovabile a disposizione e alla portata di tutti, anche di chi abita in condominio.

Altro aspetto da non sottovalutare è la possibilità di ottenere la Detrazione Fiscale del 65%.

Costa molto?

Basti pensare che un impianto completo di tutto e chiavi in mano, compresa di pratica per la detrazione può costare anche la metà di un solare termico. Il sistema è molto economico e performante.

Autore

Luigi Schirru

Sono un appassionato del settore fotovoltaico da più di 12 anni. Mi piace dare il mio contributo alla diffusione dell’energia solare. Per questo amo trasformare informazioni tecniche difficili da capire in un linguaggio comprensibile per tutti. Tra le mie collaborazioni, in particolare sono orgoglioso di quelle con: SunPower (con cui ho scritto alcuni articoli), aziende del gruppo E.ON, aziende del gruppo Enel, Sonnen.

condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Scopri di più su:
Luigi Schirru
Founder mrkilowatt.it
Correlati
pannelli fotovoltaici Sharp affrontano meglio le alte temperature
Pannelli Solari

Scopri il Pannello Fotovoltaico Sharp da 445 watt

Conosci i nuovissimi pannelli fotovoltaici Sharp da 445 watt? Sono stati lanciati recentemente e sono particolarmente adatti per capannoni commerciali, terreni e altre applicazioni di vaste dimensioni. L’azienda che opera nel settore da più di 60 anni ha centrato l’obiettivo di migliorare l’affidabilità e le prestazioni. In che modo?

Scopri di più >>

Scopri subito con Mister Kilowatt quanto costa e quanto puoi guadagnare grazie al solare fotovoltaico e ai sistemi di accumulo. Usa i nostri simulatori o richiedi un preventivo.

Simulatore Superbonus 110%

Scopri i vantaggi

Simulatore Accumulo

Quanta capacità ti serve?

Richiedi Preventivo

Gratis e senza impegno

iscriviti alla nostra
newsletter

Tieniti aggiornato sugli sviluppi delle tecnologie rinnovabili. 

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti per generare statistiche di uso/navigazione e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi scegliere se abilitare o meno i cookie . Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Per saperne di più: Cookie policy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.